SG_Logo
    • SoftGripper
      SoftActuator
      SoftGripper educativo
  • Solutions
    • Pneumatica
      Documentazione
  • Shop
  • Contatto

Pneumatica

Scegliere la giusta pneumatica Gripper

Elementi essenziali per il corretto utilizzo della pneumatica nel SoftGripping

Molti utenti che stanno appena iniziando ad automatizzare le linee di produzione e confezionamento sono riluttanti a utilizzare pinze pneumatiche invece di quelle elettriche. Per demistificare l’uso della pneumatica nei SoftGripper, abbiamo deciso di riassumere tutte le informazioni di base. Gli argomenti possono essere meglio suddivisi tra il controllo del compressore e le dita.

pinze centriche e parallele su robot delta

Cominciamo con il compressore: Ho bisogno di un compressore per far funzionare una pinza pneumatica?

La risposta breve: Non proprio!
La risposta lunga: Si distingue tra molte applicazioni:

Poiché le prime due applicazioni richiedono aria compressa solo per brevi periodi di funzionamento, le dita e quindi l’utilizzo del compressore è piuttosto basso e si può optare per una centralina con una pompa integrata. Le applicazioni ad alta velocità invece eseguono più di 60 cicli al minuto. Ciò richiede un compressore progettato per il funzionamento continuo e dotato di un serbatoio dell’aria compressa più grande, che viene utilizzato come serbatoio. La differenza di prezzo può essere superiore a un ordine di grandezza e superare il costo della pinza + controller nei casi di automazione ad alta velocità. Un’applicazione Cobot, d’altra parte, può essere utilizzata con una pompa economica e maneggevole. Così si può davvero scegliere tra un controller ad alta velocità che richiede aria compressa, o una soluzione all-in-one per configurazioni più lente. Di solito, molti componenti penumatici sono utilizzati in configurazioni robotiche, quindi se si prevede di utilizzare una batteria di valvole con il vostro PLC abituale, si prega di contattare i nostri ingegneri!

Controllore pneumatico per cobot e applicazioni robotiche mobili
A pneumatic controller for delta and scara robot applications

Cosa contiene una scatola di controllo? Quali sono gli elementi importanti? Quanto deve essere effettivamente impostata la pressione sulle dita?

Elementi essenziali nella movimentazione Pinze pneumatiche

Cosa contiene una scatola di controllo? Quali sono gli elementi importanti? Quanto deve essere effettivamente impostata la pressione sulle dita?

In sostanza, la centralina contiene un opportuno regolatore di aria compressa in grado di mantenere la pressione anche in condizioni statiche, e una serie di valvole per commutare l’aria compressa alle dita. Volendo si può creare anche un sottovuoto per allargare le dita. Tuttavia, a differenza del passaggio della pressione alle dita, ciò comporta un maggior consumo d’aria, soprattutto perché il consumo continua durante il processo di stesura per mantenere il vuoto e quindi la posizione. Durante il processo di presa, il dito viene pressurizzato solo una volta. A proposito, si può presumere che il volume interno delle dita sia di circa 10 ml per calcolare il consumo effettivo.

La scatola può essere controllata da semplici pin digitali. Se imposti un pin in alto, è aperto o chiuso. Il neutro è quando nessuno dei pin è attivo. Abbastanza semplice, non è vero?

Le tre posizioni delle pinze morbide

La pressione può essere impostata sulla scatola stessa. Ma che pressione devo impostare?

Impostare la pressione in base all’applicazione

Robot universale con softgripper e control box

Ciò è determinato principalmente dall’applicazione. I grandi fattori qui sono il peso dell’oggetto e la sua sensibilità. Qui è necessaria una certa sperimentazione. Spesso la prima domanda è: quanto peso posso portare con le dita? Ma non sono necessariamente le informazioni significative. Nella maggior parte delle applicazioni, gli oggetti come i sacchetti di patate non vengono toccati. In questi casi, non sarebbe necessaria una manipolazione estremamente delicata. Diventa necessario quando si maneggia pasta cruda, prodotti da forno, cioccolato o bistecche. Di regola, niente che pesa diversi chilogrammi. Iniziamo quindi il test con 1 bar di pressione sulle dita. Come punto di riferimento, un lampone maturo non ha bisogno di più di 0,2 bar per essere maneggiato in modo delicato ma sicuro. Per la maggior parte delle applicazioni, ci si può aspettare che ogni dito tenga circa  200 g. Questo numero ovviamente aumenta con l’aumentare della pressione.

Hai un’applicazione in cui le ventose potrebbero svolgere un ruolo? Non possiamo scegliere la ventosa perfetta per te, ma quello che possiamo offrire è un controllo integrato, proprio nella scatola di controllo. La ventosa stessa viene quindi semplicemente avvitata al centro della base della pinza.

Se hai domande su una particolare applicazione, il nostro team sarà lieto di consigliarti la soluzione migliore. Quindi risparmia un sacco di tempo, approfitta della nostra esperienza e contattaci direttamente!

Torna su