SG_Logo

Come i cobot stanno aiutando a cambiare l’industria alimentare in un modo migliore

I cobot possono davvero aiutare nell'automazione alimentare?

Entriamo in questo argomento complesso e scopriamo dove i cobot possono fare la differenza e cosa cercare in una pinza robotica.

Introduzione

Nella produzione alimentare, il lavoro viene svolto principalmente su una scala così ampia, il che implica che le fabbriche sarebbero state impossibili da soddisfare le quantità di prodotto necessarie senza l’automazione. Versatile nell’uso in varie applicazioni, il cobot pinza morbida può essere usato per cospargere i panini, rilevare oggetti e sistemare e inscatolare le merci. Apparentemente, i dipendenti sono più soggetti a errori mentre lavorano con grandi quantità di prodotti delicati come le uova; quindi, il cobot gripper assist riduce al minimo gli sprechi nella produzione alimentare.

Robot pinze per alimenti sono ottimi per la produzione alimentare perché possono operare rapidamente in ambienti in cui è difficile lavorare per gli esseri umani, comprese le alte temperature e le sostanze chimiche tossiche. Inoltre migliorano la salute e il benessere riducendo il pericolo di danni e stress sui dipendenti eseguendo attività ripetute. Fondamentalmente, cobot pinza morbida sta diventando progressivamente cruciale per l’industria alimentare nelle operazioni logistiche poiché forniscono maggiore uniformità, alta qualità e minor rischio di deterioramento e contaminazione.

Vale la pena leggere questo articolo per chiunque sia interessato alla tecnologia futura e potrebbe beneficiare di un po’ di assistenza a casa. Senza dubbio ti aiuteremo a identificare un’opzione interessante per tutti coloro che desiderano un aiuto a casa. Inoltre, se hai una festa, la pinza cobot eseguirà per te ottime operazioni.

Cosa sono i Cobot?

I robot collaborativi, spesso noti come “cobot”, sono pensati per lavorare principalmente con le persone e interagire. I cobot non sono progettati per prendere il posto delle persone; invece, sono progettati per integrare e migliorare i talenti umani. In generale, le pinze universali oi modelli collaborativi di cobot sono risolutori di problemi mobili. Sono piccoli e compatti, il che li rende facili da trasportare in una fabbrica o in un edificio. Gli operatori possono passare facilmente da un lavoro all’altro una volta arrivati nella nuova sede grazie a interfacce utente semplici. La maggior parte dei cobot può essere addestrata a svolgere nuovi compiti dirigendo il braccio attraverso una serie di passaggi al momento della necessità. Le piccole e medie imprese beneficeranno di questa versatilità.
I controlli integrati per promuovere una gestione fluida sono un’altra caratteristica distintiva dei cobot. Queste funzionalità includono impostazioni personalizzabili per la creazione di “zone” di velocità superiore o inferiore, frenata automatica e sensori che arrestano il dispositivo se un dito o un altro oggetto raggiunge una regione imprevista. Principalmente, un aiutante cobot può aumentare l’ergonomia e la protezione. Questo è molto importante quando i dipendenti invecchiano, mancano di flessibilità e sperimentano le conseguenze di stare in piedi, trasportare e torcersi all’inizio della giornata. Fornisce inoltre alternative per espandere la varietà di talenti e abilità necessarie per completare un lavoro, come addestrare il braccio robotico per eseguire un compito, regolare parametri importanti sui dati del computer o eseguire un lavoro stando seduti. Puoi espandere il tuo personale industriale con una di queste abilità.

cobot con pinza e controller

Perché hai bisogno di Cobot per l'industria alimentare?

Cobot Pinza morbida svolge un ruolo cruciale nell’aiutare l’industria alimentare in un modo molto migliore. È interessante notare che, invece di sostituire completamente i dipendenti umani, i cobot sono in genere integrati nei componenti di un processo ripetitivo o noioso per causare errori o danni. Le loro ridotte dimensioni e l’agile mobilità li rendono degli aiutanti ideali per attività che richiedono piccoli componenti o posizionamenti delicati, come quelli eseguiti da persone sulle postazioni di lavoro e sulla linea di produzione. Esempi sono:

Diverse applicazioni si stanno sviluppando nel settore alimentare e assistono adeguatamente i dipendenti man mano che i dispositivi e la tecnologia avanzano. Le attività che compongono l’occupazione di una persona cambieranno con ogni nuovo modo di impiegare la tecnologia cobot. Tuttavia, ci saranno ancora elementi del lavoro che le apparecchiature di automazione non possono realizzare. Universal Robots mostra innumerevoli esempi di sforzi collaborativi in azione sul suo sito Web, incluso in questo caso il processo di stampaggio a iniezione e altro ancora.

Un altro motivo importante per scegliere il cobot pinza morbida è il potenziamento del ROI (Return on Investment). Poiché sono più piccoli e richiedono meno competenze tecniche e tempo per l’installazione, la programmazione e il funzionamento, sono meno costosi dei loro giganteschi parenti industriali. Inoltre, sarai in grado di osservare l’influenza immediata del cobot. Quando cobot migliora la tua velocità di produzione oraria, vedrai un aumento delle entrate o della capacità di completare affari all’ingrosso. Di conseguenza, il tuo reddito aumenta, aiutandoti a compensare immediatamente il costo della nuova attrezzatura e le spese associate. La minore indisponibilità dovuta a stanchezza o infortunio del lavoratore, possibilità di valutare processi esistenti per inadeguatezze e scoprire altre celle o divisioni di lavoro da cui reinstallare il cobot sono tutti impatti indiretti sul ROI. Tutti questi fattori portano a risparmi di tempo e risorse, nonché a un positivo ritorno sull’investimento.

Cobot nel mezzo di una pandemia

Si è visto che vari settori sono gravemente colpiti dal Covid-19; l’industria alimentare è una di queste. Mentre il settore alimentare continua a riprendersi dal Coronavirus, è chiaro quanto l’automazione e la tecnologia siano fondamentali per questo processo. Subito dopo il Coronavirus, la pinza cobot rappresenta una grande opportunità per rivoluzionare in modo migliore l’industria alimentare. Segui i passaggi seguenti che ti consentono di sapere come può essere d’aiuto durante la pandemia.

L’impiego in una fabbrica alimentare o in una linea di produzione richiede in genere che i dipendenti utilizzino macchine e svolgano mansioni nelle immediate vicinanze. Tuttavia, se il requisito della distanza sociale cresce, questo metodo di funzionamento non sarà più sufficiente, rendendo necessario lo sviluppo di un’alternativa. Poiché i cobot operano a fianco delle persone, incoraggiano il disimpegno sociale perché sono necessari meno dipendenti. Forniscono un’opzione specifica che non compromette la produttività nel modo in cui potrebbero farlo le sole riduzioni dei dipendenti.

Dopo un periodo di disoccupazione causato dall’epidemia, le aziende vorranno ovviamente recuperare i lavori fatti nel modo più efficace possibile per recuperare il tempo perso. È possibile ottenere una migliore regolarità, una maggiore precisione e procedure più rapide utilizzando un robot pinza per alimenti aumentare il lavoro umano. Ciò è necessario per una produzione di alta qualità e garantisce che gli aumenti della domanda siano soddisfatti senza essere ostacolati da perdite di posti di lavoro, malattie o errori personali.

I cobot sono una soluzione automatizzata che può essere installata rapidamente e facilmente. I produttori possono impiegare i cobot in modo versatile riutilizzandoli rapidamente a seconda delle nuove condizioni perché l’installazione richiede solo poche ore. Dopo il Covid-19, questa flessibilità sarà cruciale poiché una pinza flessibile può essere ridistribuita su più linee di produzione e per vari scopi secondo necessità. A differenza dei robot tipici, i cobot sono spesso considerevolmente più piccoli e richiedono meno sessioni di formazione, consentendo una maggiore flessibilità in tempi difficili. Questa adattabilità e facilità sono ottime per molti settori e potrebbero essere particolarmente interessanti per le piccole imprese che non hanno mai utilizzato l’automazione prima.

Pinza igienica per prodotti non imballati

Cobot rivoluziona l'industria alimentare

Il settore alimentare si sta trasformando. La produzione alimentare continua ad aumentare poiché la popolazione mondiale supera i 7,5 miliardi di persone. I fornitori di cibo vengono sollecitati a operare in modo più efficiente. I consumatori richiedono anche cibo fresco di qualità superiore e accessibile a loro agio.

La produzione alimentare autonoma potrebbe essere la risposta per affrontare la crescente domanda alimentare. Si prevede che il settore della trasformazione alimentare mondiale quadruplichi le dimensioni nei prossimi cinque anni, raggiungendo 2,5 miliardi di dollari entro il 2022. La produzione del cibo può essere suddivisa in due fasi:

Elaborazione primaria: include la pulizia, lo smistamento, il trasporto e la miscelazione di prodotti alimentari crudi.

Elaborazione secondaria: la cottura, la torrefazione, il congelamento e altri metodi vengono utilizzati per mescolare gli ingredienti per creare nuovi alimenti.

Perché il cibo è più uniforme per allora, robotica morbida pinza è più adatta alla lavorazione secondaria. D’altra parte, i robot di elaborazione primaria stanno diventando sempre più comuni.

Per molto tempo, le macchine per la lavorazione degli alimenti sono state utilizzate in vari settori della catena alimentare. Tuttavia, il progresso più recente è la capacità di digitalizzare l’intero processo di confezionamento. Ci sono tre fasi per il confezionamento degli alimenti:

I singoli alimenti sono confezionati in imballaggi primari. Ad esempio, un robot pick-and-place pinza per alimenti mettere le caramelle in contenitori di plastica.

I singoli prodotti sono impacchettati insieme in imballaggi secondari. Ora, una pinza flessibile organizza le vaschette di plastica in un pacchetto più ampio.

I pacchi secondari sono impacchettati per il trasporto in imballaggi terziari. Un robot di pallettizzazione, ad esempio, impila numerose scatole su una scatola.

Si prevede che l’imballaggio robotico rimarrà una delle applicazioni più popolari nel settore alimentare.

Il servizio pasti robotizzato ha ricevuto negli ultimi tempi molta attenzione. Dominos Pizza ha riferito all’inizio di quest’anno che i veicoli a guida automatizzata utilizzerebbero per consegnare le pizze. La consegna di cibo a guida autonoma può sembrare “semplicemente la nuova mania”, che risponde a una crescente domanda del settore. Negli ultimi anni c’è stato un aumento significativo della domanda di pasti da tavola, consegnati a domicilio e pasti precotti. È discutibile se la consegna automatizzata diventerà un luogo comune, ma il nostro appetito per il cibo da asporto trasforma il settore alimentare.

Fattori che influenzano la sicurezza e il rischio di Cobot

I robot collaborativi sono talvolta commercializzati come “intrinsecamente sicuri”. Questo si riferisce generalmente alle misure di sicurezza costruite presenti nella maggior parte dei modelli di robot collaborativi, che li rendono più sicuri dei robot di produzione standard. L’accento è posto su come questi robot possono essere azionati senza ingabbiamenti o recinzioni e bordi e angoli ammorbiditi.

La ISO 10218 offre informazioni di base sulla progettazione meccanica e sulla produzione durante lo sviluppo di robot in grado di eseguire attività insieme alle persone. La specifica tecnica ISO 15066, rivista nel 2016 per soddisfare gli ultimi progressi e le tecnologie contemporanee, fornisce criteri più dettagliati.

In termini di garanzia della sicurezza umana, ISO/TS 15066 identifica quattro qualità principali che rendono collaborativo un robot:

  1. Il monitoraggio della sicurezza cessa (quando qualcosa attiva i parametri di sicurezza predefiniti del robot, il robot si ferma fino a quando non viene espressamente ordinato di riavviarsi)
  2. Guida manuale per codificare e “educare” un insieme di procedure
  3. Controllo della velocità e della distanza (ad esempio, la posizione di una persona può essere tracciata con i sensori e possono essere impostate le zone di sicurezza).
  4. Tracciamento della velocità e della distanza (ad esempio, i sensori sono collegati per rilevare la posizione di una persona e le zone di sicurezza possono essere impostate in modo che il robot funzioni a una velocità specifica all’interno di ciascuna zona).
  5. limitazione di forza e forza (la presenza di sensori che diminuiscono la velocità e la forza erogata in caso di probabile collisione o overflow di forza)
Pinza morbida parallela a quattro dita

Pro dei Cobot

Gli ultimi anni hanno visto un costante aumento della produttività dell’azienda manifatturiera. L’utilizzo di cobot è un approccio per migliorare la produttività. Loro sono robot morbido pinze che lavorano a fianco delle persone in un ambiente condiviso, come un ufficio. Ecco alcuni dei vantaggi dei cobot:

Ci vuole un grande sforzo e competenza per programmare le azioni nei robot tradizionali e in genere possono eseguire solo un’azione. I cobot sono facilmente gestibili rispetto ai tipici robot industriali già in uso. I cobot possono apprendere nuovi comportamenti utilizzando software e app mobili facili da usare. Posizionare manualmente un cobot in un luogo specifico e memorizzarli nel programma è un’altra opzione che hai. La facilità con cui un cobot può programmare significa che può essere facilmente integrato in un processo e può anche svolgere più lavori.

L’installazione del robot richiede solitamente diversi giorni prima di essere pronto per l’uso. D’altra parte, l’installazione di un cobot richiede circa mezz’ora e con l’aiuto di un fantastico software. Inoltre, un cobot può compiere il suo primo lavoro in meno di un’ora. Di conseguenza, un cobot può essere utilizzato come dipendente temporaneo che può svolgere varie mansioni in diversi settori.

I cobot sono molto precisi, paragonabili agli umani. Ad esempio, cobot pinza morbida può svolgere attività eccellenti con precisione. Un cobot non devierà mai dal suo corso d’azione ed eseguirà costantemente le attività con la stessa forza.

A differenza dei robot, i cobot sono pensati per lavorare con gli umani piuttosto che per sostituirli. Conosciuti anche come “robot incentrati sulle persone”, i cobot possono assistere gli umani nelle loro attività quotidiane e aiutarli a migliorarli. I robot possono svolgere attività sporche, pericolose, noiose, monotone o ripetitive, consentendo ai lavoratori di concentrarsi su altre cose. L’assemblaggio di un prodotto potrebbe essere eseguito in collaborazione con cobot.

L’obiettivo principale dei cobot è ottimizzare un processo. Ottenere il miglior risultato con le spese più basse. Alla fine, questo porta a un risultato operativo superiore. Il costo di installazione e equipaggiamento di un cobot è evidente, ma ripaga a lungo termine.

Linea di fondo:

Cobot pinze morbide sono produttivi, adattabili e convenienti. Mentre l’automazione e i robot sono in aumento ultimamente, l’epidemia di Coronavirus sta accelerando questo cambiamento poiché le aziende cercano di ridurre al minimo i tempi di fermo mantenendo la produzione e la qualità. I robot collaborativi con la tecnologia moderna hanno capacità sensoriali senza rivali, che consentono loro di essere consapevoli delle persone, del luogo e del contesto che li circonda. In quanto tecnologia collaborativa, i cobot sono progettati per operare a fianco delle persone in modo sicuro e produttivo. Negli ultimi anni i robot collaborativi stanno diventando sempre più diffusi man mano che sempre più aziende adottano l’automazione e l’intelligenza artificiale. In breve, abbiamo messo insieme la guida sopra per capire come i cobot stanno trasformando l’industria alimentare in modo migliore.

Torna su