SG_Logo
    • SoftGripper
      SoftActuator
      SoftGripper educativo
  • Solutions
    • Pneumatica
      Documentazione
  • Shop
  • Contatto

DOBOT SOFTGRIPPER

COME LA PROSSIMA GENERAZIONE DI STUDENTI IMPARA L’AUTOMAZIONE OGGI

Un SoftGripper per la classe altamente automatizzata 😉

Ogni insegnante sa quanto sia difficile insegnare la tecnologia nelle scuole. Argomenti come l’informatica e la robotica sono abbastanza nuovi nelle scuole e sono stati esplorati solo negli ultimi due anni. Sistemi di insegnamento come LEGO Mindstorm e i sistemi Dobot sono buone piattaforme oggi per iniziare per gli esperti di domani.

Quindi incontrate il nostro nuovo SoftGripper personalizzato portato direttamente dal campo dell’automazione industriale in classe: Il kit Dobot Magician SoftGripper.

Se funziona nell’automazione ad alta velocità e alta variabilità, deve essere la soluzione perfetta per l’automazione delle aule, giusto? Approfondiamo l’argomento!

Kit Dobot Magician SoftGripper

Pinze e unità di controllo compongono i kit educativi Dobot. Esploriamo ogni opzione!

SoftGrippers

Ci sono due modelli di pinza tra cui scegliere: una SoftGripper parallela a due dita e una centrata a tre dita possono essere usate con Dobot per afferrare una vasta gamma di oggetti.

Come la pinza e la ventosa Dobot standard, la nostra SoftGripper è azionata pneumaticamente. Quando viene applicata la pressione dell’aria, la pinza si chiude. L’applicazione del vuoto porta alla diffusione delle dita.

Ciò che rende un SoftGripper così grande per l’ambiente educativo è il design multifunzionale e robusto. Far schiantare il robot? Non è un problema! Afferrare molti e molti oggetti? Nessun problema!

Two and three jaw dobot gripper
Gripper
Connection
Controlbox

Controlbox o pompa Dobot?

Per quanto riguarda il controller, ci sono due opzioni che possono essere utilizzate con un SoftGripper. La pompa Dobot e una Controlbox di SoftGripping.

Mentre la pompa Dobot è sicuramente sufficiente per una semplice dimostrazione in un ambiente scolastico, la controlbox SoftGripping offre una regolazione più fine in termini di pressione applicata dalle dita e di velocità di chiusura delle dita grazie a una pompa più potente.

Entrambi sono perfettamente adatti e facili da impostare. Sono direttamente collegati al robot e programmati usando semplici blocchi di sequenza in Dobot Studio o l’API Dobot usando python.

dobot magician softgrippers
Control
Adjustment
Pump
Precedente
Successivo

In cosa può aiutare un softGripper a scuola?

La prima esposizione all’automazione è sempre speciale. Perciò dovrebbe essere molto divertente e ogni allievo deve avere la sensazione di avere in mano una tecnologia potente. Quindi diamo un’occhiata ad alcuni video per capire la qualità dei miglioramenti che un SoftGripper apporta al processo educativo.

Gamma di oggetti

Primo e più importante: la gamma di oggetti che possono essere gestiti con una semplice pinza. Una pinza che assomiglia alle dita umane è molto meglio di un semplice artiglio d’acciaio. Basta dare un’occhiata al video! Tutti questi oggetti possono essere gestiti da una sola pinza:

Tieni presente che la pinza può essere allargata per aggirare anche oggetti più grandi!

Alimenti

Non tutte le pinze sono adatte a svolgere ogni compito. La maggior parte delle pinze non sono progettate per gli oggetti fragili. Una forza di presa elevata è ottima, ma date un’occhiata a oggetti come le fragole o le patatine. Non è così facile da afferrare con un semplice strumento, vero? Qui, un SoftGripper torna utile ed elimina tutti i problemi con gli strumenti standard.

Perché la robotica dovrebbe essere una materia scolastica?

La robotica non è una nuova materia nell’automazione industriale, ma questa è una materia scolastica!

Informatica

L’informatica è stata una materia scolastica per molto tempo. La maggior parte delle scuole ha una forma di aula dotata di un mucchio di computer e una lezione di doposcuola su come programmare un sito web, come automatizzare un compito semplice con C++ su arduino, o python su un raspberry pi o una lezione generale su come usare un software di editing.

Ingegneria elettronica e artigianato

Come materie separate, le scuole tendono ad avere un club di artigianato per la lavorazione del legno, l’armeggio e la prototipazione, dove gli alunni possono affinare le loro abilità ed essere coinvolti nel campo STEM. Quindi che ne dite di dare loro un nuovo strumento con cui lavorare. Anche i robot scolastici possono essere usati per fare le prime esperienze di produzione automatizzata. La stampa 3D, il disegno, l’incisione laser e la manipolazione degli oggetti sono tutti possibili utilizzando piccoli robot come il Dobot Magician per cui è stato progettato il nostro SoftGripper.

Sviluppo recente

Negli ultimi anni, sempre più progetti scolastici per fiere della scienza e attività di club hanno utilizzato la robotica semplice, per esempio lego mindstorms o arduino con sensori per costruire robot e automatizzare compiti semplici. Un Dobot è semplicemente un modo per dare agli studenti una piattaforma con cui possono lavorare. Dove possono essere inclusi motori, sensori, telecamere e nastri trasportatori. Possono semplicemente immergersi in argomenti come il riconoscimento degli oggetti e l’IA che prima erano a disposizione dei gruppi di ricerca più avanzati del mondo. Ma ora, grazie a pacchetti sempre più sviluppati, i concetti contano più della matematica dietro i concetti.

Problemi di sicurezza quando si usa la robotica come materia scolastica

Naturalmente ci sono problemi di sicurezza quando si usa la robotica. Dall’elettricità alla pneumatica ci sono molte cose da considerare. Fortunatamente, i robot educativi sono abbastanza piccoli da non poter fare alcun danno. Ma la maggior parte delle pinze possono essere dannose, per le mani o per il materiale manipolato, portando alla frustrazione. Qui, una pinza gentile è tutto ciò che serve.

Pronto per le tue sfide

Gli studenti potrebbero chiedere: “Quali sono le possibili applicazioni in un ambiente industriale? – Beh, i compiti di pick and place sono ovunque. Dai robot delta super veloci in grado di confezionare fino a due oggetti al secondo ai robot che dovrebbero dare una mano in qualsiasi processo di produzione. Ecco alcuni esempi di dove gli studenti incontreranno di nuovo le pinze robotiche morbide!

LA LOGISTICA

Le pinze logistiche devono gestire in sicurezza vari prodotti in condizioni mutevoli. Pertanto, la pinza ideale è universale, robusta, semplice e tollerante ai guasti. Con SoftGripping puoi costruire facilmente il tuo sistema di presa adatto. Anche le imprecisioni di posizionamento non sono un problema per l’antiscivolo, le cui superfici adattive consentono una presa sicura e attenta in ogni installazione.

Robot TM che preleva dolci dalla catena di montaggio

CIBO E BEVANDE

I siliconi speciali e il design semplice senza giunti o lubrificanti consentono una manipolazione igienica degli alimenti e una facile procedura di pulizia. La sua struttura flessibile garantisce una manipolazione delicata di oggetti sensibili.

pinza morbida per la raccolta e il confezionamento della frutta

COBOT

Costruisci il tuo multiattore o sistema di presa in modo giocoso con SoftGripping, ad esempio per assemblare, manipolare o afferrare i tuoi oggetti. Il materiale morbido non solo consente di maneggiare senza sforzo i tuoi prodotti. Garantisce inoltre un’interazione sicura con gli umani, rendendolo perfetto per le interazioni uomo-macchina.

Automazione soft robot delle attività di prelievo dei contenitori
Torna su